Under 13: il Planet cade in trasferta nella prima del 2020

Visite: 64

Pieve di Soligo, 11 gennaio 2020.

Il Planet crolla nel secondo tempo e lascia la gara al Pieve 94.

Pieve 94 – Planet Basket 57-39

Parziali: 11-10, 12-7, 20-13, 14-10

Tabellino Piave: Racanello 3, Ferrante, Tedeschi 5, Meneghet, Fabris 4, Bianchetto, Dal Zotto 1,  Dal Farra 14, De Paoli Alessandro, De Paoli Marco 4, Luciani 8, Marino.
All. Rizzo Luca, Primo Ass. Fullin Mario

Prima gara del 2020 e subito dobbiamo affrontare lo scoglio del Pieve che all’andata eravamo riusciti a regolare con un recupero rocambolesco.

Stavolta però siamo in trasferta e il Pieve ci attende agguerrito ma il Planet non si fa intimorire ed inizia bene la gara. Nei primi minuti del primo quarto andiamo subito in vantaggio e sono i padroni di casa ad essere in difficoltà. Con 2 a 6 sembra che abbiamo preso la giusta via ma è solo l’inizio. Di fatti sul finire del quarto il Pieve si rimette in carreggiata e ci supera 11 a 10 ma comunque ci siamo.

Nel secondo quarto siamo un pò lenti nel cambiare tra attacco e difesa mentre gli avversari sono più reattivi ma sarà soprattutto la fisicità del 23 avversario a farci penare e, con qualche fallo di troppo e quindi costretti a rotazioni, subiamo sul finire del periodo ma siamo ancora in gara, alla pausa lunga sotto di 6 punti 23 a 17.

Il Planet a questo punto è chiamato ad una reazione che stavolta non arriva; entriamo in campo nel terzo quarto sconfitti mentalmente e subiamo in pochi minuti 10 punti che chiudono la partita.

Ci vogliono 2 time out per riaccendere la voglia di lottare ed il Planet si risveglia. Nonostante il terzo periodo si chiuda con un parziale di 20 a 13, si rivede la voglia di lottare e rubando alcuni palloni, riusciamo ad inizio del quarto periodo a ritornare sino a -8. Poi, nonostante continuiamo a provarci, facciamo tanti errori banali al tiro in situazioni veramente banali ed il Pieve ne approfitta nuovamente per chiudere la gara.

La gara si chiude con una netta vittoria del Pieve 94 per 57 a 39 che seppur meritata, non rispecchia interamente i valori in campo perché avremo potuto giocarcela diversamente con un atteggiamento diverso e soprattutto con meno errori.

Lasciamo quindi la vetta della classifica e ci portiamo a casa il primo referto giallo della stagione con la speranza che la sconfitta ci serva per crescere e proseguire con la mentalità giusta già dalla prossima gara contro il Nervesa, sabato 18 a Sedico

Top